Solo per poco!

Master executive online in Wedding Management

Acquista!
  • Descrizione
  • Programma

Il Master Executive in Wedding Management è il corso online per wedding planner professionisti più seguito d'Europa. E' il più completo percorso formativo che fornisce un livello di conoscenza unico, studiato per coloro che intendono intraprendere seriamente la professione di Wedding Planner attraverso l'avviamento di una propria attività.

 

Il Master Executive è formato da due moduli didattici, per un totale di 30 lezioni.

 

Il primo modulo include il Corso di Alta formazione professionale in Wedding Planner, ed è composto da 20 lezioni. E' stato realizzato con l'obiettivo di fornirti un apprendimento immadiato dell'esperienza, grazie al taglio altamente operativo che include tutti gli aspetti organizzativi e i possibili imprevisti; ti consegna gli strumenti professionali dell'attività, pronti all'uso; ti insegna tutti gli aspetti gestionali e contrattuali; ti permette di acquisire il vero modus operandi della professione.

 

Il secondo modulo, composto da 10 lezioni, analizza nello specifico tutti gli aspetti di wedding management tra cui: come avviare un'attività di wedding planner, come trovare i finanziamenti, come gestirla, come porsi sul mercato, come aprire la sede, come trovare i clienti, come gestirli  in ogni suo aspetto, e molto altro.

 

Perché scegliere il Master Executive in Wedding Management

Perché il Wedding Planner, come l'organizzatore di eventi, è una professione che richiede professionalità e competenze che non lasciano nessuno spazio all'improvvisazione, o a una formazione superficiale e incompleta. Piccole ingenuità, dettate dalla mancanza di preparazione o esperienza, possono costare care, soprattutto dal punto di vista economico.

 

A chi è rivolto

L’accesso al Master executive in Wedding Management è libero.

In particolare il corso si rivolge a:

·    Diplomati e/o laureati o chiunque intenda intraprendere un cammino professionale nell’ambito dell’organizzazione di matrimoni.

·    Professionisti che vogliono un aggiornamento di qualità o intraprendere un’attività in questo settore.

·    Organizzatori di eventi che desiderano ampliare le proprie competenze nel settore wedding.

·    Manager e addetti che operano a contatto con il settore dei matrimoni.

 

Durata

30 lezioni. Il corso prevede una didattica online con lezioni in formato pdf, strumenti operativi ed esercitazioni.

  

Certificazione

Al termine del Master Executive in Wedding Management è previsto un Test di Valutazione finale da effettuare online. In seguito al suo superamento, Event & Media Education rilascerà a ogni partecipante un Attestato nominale che ne certifica la specializzazione e il livello professionale raggiunto.

 

Lingue disponibili

Italiano, inglese, francese, olandese.

 

Periodo di iscrizione:

In qualsiasi momento dell’anno, direttamente online. Il corso inizia subito dopo aver ricevuto le credenziali di accesso.

Durata:

30 lezioni. Le lezioni possono essere archiviate direttamente sul computer.

Certificazione:

Ai partecipanti che concluderanno il percorso formativo, Event & Media Education rilascerà un Attestato nominale che certifica il percorso formativo svolto con profitto per il « Master Executive in Wedding Management ».

Tempistica:

1 anno di tempo dall’attivazione, per concludere il corso.

Modalità di pagamento:

Online tramite Paypal, carta di credito, prepagata o bonifico bancario. L’iscrizione da parte di Event & Media Education sarà confermata solo al ricevimento del pagamento.

Materiale :

PDF incluso.

Test:

Da svolgersi online al termine del corso, attraverso domande a risposta multipla. In caso di esito negativo il test è sempre ripetibile.

 

 

 

 

PROGRAMMA DEL MASTER

 

PRIMO MODULO:

"Corso di Alta formazione Professionale in Wedding Planner"

 

 

1. La professione del Wedding Planner

1.1 Profilo della professione

1.2 Italia e Estero: panoramica della professione e regolamentazione

1.3 Competenze e luoghi comuni sulla professione

1.4 Vietato sbagliare: ecco perché

1.5 I requisiti personali della Wedding Planner perfetta

1.6 Differenze tra una WP professionista e non: i rischi dell’improvvisazione

1.7 Le competenze manageriali fondamentali della Wedding Planner

1.8 Gioie e dolori della professione

1.9 Analisi dei punti di forza e dei punti di debolezza

1.10 L’immagine e lo stile della Wedding Planner: come studiarla e cosa curare

1.11 L’aggiornamento professionale: dove e quando

1.12 Gli errori da evitare

 

2. Il Cliente

2.1 Tipologia di Clienti

2.2 Il Briefing: come si fa e come si raccoglie

2.3 Le regole fondamentali della Customer Service

2.4 Tipologie possibili di servizi

 

3. Gli strumenti operativi della Wedding Planner professionista

3.1 Il Wedding book

3.2 Il Database

3.3 Il portfolio

3.4 Contratti e modulistica

3.5 Report

 

4. I fornitori

4.1 Fornitori: chi sono e quanti

4.2 Gli strumenti giusti per trovarli

4.3 Il rapporto con il fornitore: da Fornitore a Partner

4.4 I rischi di scegliere quello sbagliato

4.5 Cosa valutare per non rischiare

4.6 Le schede di valutazione

4.7 Opzione o prenotazione?

4.8 I Contratti

4.9 Conoscere le regole della negoziazione

 

Il Planning – La Pre-produzione dell’evento

 

5. Il Budget

5.1 Come si definisce il budget

5.2 Come stendere un Budget Control

5.3 I preventivi di spesa

5.4 Le trappole da riconoscere ed evitare

5.5 Lo studio di fattibilità

 

6. Il Wedding Project

6.1 Il Wedding come Evento

6.2 Le caratteristiche di un Evento di successo

6.3 Come nasce un Wedding Project

6.4 Come si presenta il Wedding Project al Cliente

6.5 Il tema o leitmotiv dell’evento

6.6 Il Mood dell’evento

6.7 Le tempistiche

6.8 L’importanza della scenografia.

6.9 Esempi di Wedding  Events a tema e leitmotiv

6.10 Come favorire la creatività: il vero valore aggiunto

 

7. La Timeline

7.1 Sopralluoghi alle locations

7.2 Dalle opzioni alle prenotazioni dei fornitori

7.3 Il piano delle Azioni e il mansionario

 

8. Scenografia e Design

8.1 Il valore dell’allestimento:  da speciale a unico

8.2 Come creare un mood di successo

8.3 Scelta dei materiali e delle decorazioni

8.4 Il filo conduttore

8.5 Il timing dell’allestimento

8.6 Errori da evitare

 

9. La comunicazione nel Wedding Event

9.1 Comunicare con gli invitati

9.2 Elementi e valore dell’immagine coordinata: da dove partire

9.3 I libretti

9.4 Le partecipazioni

9.5 I ringraziamenti

9.6 Le bomboniere

9.7 Il Tableau de mariage

9.8 Il Menù

9.9 Altre materiali che rendono unico l’evento

9.10 Idee creative all’opera

 

10. Cortesie per gli ospiti

10.1 Gli ospiti come coprotagonisti

10.2 Come assicurarsi un evento memorabile per gli invitati

10.3 Elementi di intrattenimento che fanno la differenza

10.4 Elementi creativi di cortesia

 

11. Bambini e Wedding

11.1 Cosa prevedere

11.2 Come gestirli

11.3 Idee creative

 

Elementi di logistica di un Wedding Events

 

12. I mezzi di trasporto

12.1 I mezzi di trasporto per gli sposi

12.2 I mezzi di trasporto per gli invitati

12.3 Errori da evitare e precauzioni da adottare

12.4 Idee creative che stupiscono

 

13. Le locations

13.1 Il luogo della cerimonia.

13.2 Caratteristiche della location per la cerimonia.

13.3 Le variabili da monitorare

13.4 Il luogo del ricevimento

13.5 Check up di una location. Trucchi e tranelli.

13.6 L’inspection visit. Come si svolge.

 

14. Ricevimenti e rinfresco

14.1 Come scegliere e organizzare la tipologia giusta 

14.2 Piacere e tormento: scegliere il menù

14.3 Pianificare e definire il servizio

14.4 Come creare un ricevimento unico

14.5 Elementi organizzativi e d’immagine  che fanno la differenza

14.6 Gli errori da evitare

14.7 Le variabili da tenere sotto controllo per il Wedding Planner

14.8 La Wedding Cake: un momento speciale

 

15. Flower Design

15.1 L’importanza nell’allestimento floreale

15.2 Come scegliere i fiori: competenze necessarie

15.3 Come creare una cornice indimenticabile e unica

15.4 Creare la giusta armonia tra scenografie e allestimenti floreali

15.5 L’addobbo in chiesa

15.6 L’addobbo al ricevimento

15.7 Il bouquet

 

16. Bomboniere e Confetti

16.1 Come scegliere la giusta bomboniera

16.2 Idee creative

 

17. Fotografia e Video

17.1 L’importanza della scelta del professionista

17.2 Come e cosa proporre

17.3 Elementi  fondamentali da monitorare durante il Wedding Day

17.4 Varianti creative

 

18. Musica e atmosfera

18.1 Come sceglierla

18.2 Cosa e come proporla

18.3 Gli errori da evitare

 

19. Regole e galateo

19.1 Comunicare con gli invitati

19.2 Le partecipazioni

19.3 La bomboniere

19.4 I biglietti di ringraziamento

19.5 Le tempistiche

19.6 Il corteo d’ingresso e d’uscita

19.7 Paggetti e damigelle

19.8 I testimoni degli sposi

19.9 Le disposizioni dei posti a tavola

19.10 La suddivisione delle spese

 

20. Abiti e accessori

20.1 Come scegliere il giusto abito ed elementi da considerare

20.2 Tempistiche e costi

20.3 Eleganza non significa solo classico. Come ripensare l’abito da sposa.

20.4 I giusti accessori

 

21. Gli imprevisti

21.1 Come riconoscere le insidie

21.2 Come imparare a prevedere l’imprevedibile

22.3 Una soluzione per ciascun imprevisto

 

22. Regia e coordinamento

22.1 Il Wedding Day

22.2 La regia dell’evento

22.3 L’assistenza all’evento

22.4 Il Briefing dell’evento: il vero alleato

22.5 Come si fa un briefing a prova di impevisto

22.6 La regia durante la cerimonia

22.7 La regia durante al ricevimento

 

23. Check list del Wedding Planner

 

24. Agenda del Wedding Day per l’organizzatore.

 

  

SECONDO MODULO:

Wedding Management

 

Come avviare un’attività come Wedding Planner passo dopo passo, come trovare i finanziamenti, come posizionare sul mercato il servizio, come promuoverlo e come trovare i propri clienti.

 

Come avviare un’attività di successo

1. Il Mercato

1.1 Come posizionarsi sul mercato

1.2 Il business Plan

1.3 Analisi delle Forze-Debolezze e delle Minacce-Opportunità

1.4 Concorrenza

1.5 La Clientela

1.6 Il posizionamento

1.7 Forma giuridiche per l’avviamento dell’impresa

1.8 L’impresa individuale

1.9 La società di persone

1.10 La società di capitale

1.11 Adempimenti burocratici

 

2. Il Business Plan d’impresa

2.1 Elaborare il Business Plan

2.2 Budget e investimento

 

3. Finanziamenti

3.1 Come trovare finanziamenti alle imprese

3.2 Chi può aiutarci

  

4. Da prospect a Cliente

4.1 Studio dei Prospect

4.2 Questionario

4.3 Cosa osservano i Clienti

4.4 Cosa si aspettano i Clienti

4.5 Come prepararsi al primo incontro

4.6 Come si conduce il primo incontro

4.7 Elementi di mirroring

 

5. Tipologia dei servizi offerti

5.1 I diversi tipi di consulenza richiesta

5.2 Il Wedding Day coordinator

5.3 Tipologia di remunerazione: gratuiti, inclusi o a pagamento

 

 

6. Il marketing mix

6.1 Cos’è il marketing mix

6.2 Product

6.3 Place

6.4 Promotion

6.5 Price

 

7. La sede del Wedding Planner

7.1 Dove e come sceglierla

7.2 Elementi da valutare:

7.3 Strutturali

7.4 Posizionamento di mercato

7.5 Mood

7.6 Budget

7.7 Allestimento della sede

7.8 Errori da evitare 

7.9 Il valore aggiunto

 

8. Comunicazione e Immagine Aziendale

8.1 L’importanza della comunicazione

8.2 Cosa significa e come si studia

8.3 Il naming

8.4 Il logo

8.5 Il marchio e la sua registrazione

8.6 L’immagine coordinata

8.7 Gli errori da evitare

8.8  La brochure

8.9  Folder

8.10 Il sito web

 

9. La Wedding Planner

9.1 Comunicazione e immagine di sé

9.2 Come sviluppare e favorire le competenze di comunicazione fondamentali

9.3 Non si può non comunicare

9.4 Come avere una giusta immagine

9.5 Come studiarla e cosa curare

9.6 Gli errori da evitare

 

Strumenti di marketing e comunicazione

 

10. L’ufficio stampa

10.1 Il comunicato stampa

10.2 Il press day

10.3 La conferenza stampa

10.4 La cartella stampa

10.5 L’intervista

10.6 Mailing list, recall e monitoraggio stampa

10.7 La rassegna stampa

 

11. Direct marketing

 

12. Web marketing

12.1 Social marketing

12.2 Attenzione alla Web reputation

 

13. Fiere e manifestazioni

 

14. Sponsorizzazioni ed eventi

 

15. Errori da evitare

 

16. Monitoraggio dell’attività

16.1 Business plan, Marketing Plan, Communication Plan

16.2 Piano delle azioni

16.3 Budget annuale

16.4 Rassegna stampa

16.5 Aggiornamento professionale

16.6 Monitoraggio della concorrenza


17. Per concludere

17.1 Come avere successo: le regole d’oro

17.2 Gli errori da evitare per un business di successo

 

Vedi anche